Credi di aver trovato la soluzione al fastidioso problema della manutenzione?

In questi giorni mi sono arrivate alcune richieste per fornire porte in finto legno.

Alla mia richiesta del perché volessero il finto legno la risposta è stata:
“Perché non voglio fare manutenzione.”

Ora la domanda vera ti devi fare è:

Quanta manutenzione ha veramente il finto legno?

La risposta è nelle immagini qui sotto.

Se ad oggi ti stanno raccontando che il finto legno non ha bisogno di manutenzione, ecco la prova che smentisce questa illusione.

Queste sono le prove schiaccianti che prima o poi ti provocheranno un senso di colpa che non potrai colmare se non sostituendo completamente tutto il portone.

Penserai che sei stato “fregato” da quel venditore che ti ha rifilato un portone promettendoti che non avrebbe mai avuto manutenzione.

In fondo lui ha fatto il suo lavoro, magari non è stato così corretto nei tuoi confronti, però la parola “finto” di per se’ avrebbe dovuto fermarti nel fare un acquisto così importante.

Nonostante tutto ci sono ancora persone che sono alla ricerca del “finto legno” perché pensano di togliersi il fastidio di fare manutenzione al portone del garage.

quello che dovresti fare invece è investire su qualcosa di vero!

Il vero legno e la sua lavorazione sono gli elementi che danno calore alla tua casa, non la rendono piatta e identica a tutte le altre.

Oggi le case sembrano costruite tutte con lo stesso stampo.

Stessi serramenti finto legno, stesso portoncino di ingresso con pannello stampato in finto legno, stesso portone del garage con pannello in finto legno.

Noi siamo italiani e quello che ci ha sempre contraddistinto dal resto del mondo è proprio la nostra originalità.

Siamo gli unici nel mondo ad esportare la qualità migliore, il design migliore, l’architettura migliore ed è per questo motivo che non dobbiamo farci influenzare da chi ha importato nel nostro paese elementi architettonici che non hanno nulla a che fare con il nostro stile di vita.

Mi spiego meglio: In italia abbiamo sempre fatto i serramenti migliori in legno, non abbiamo mai voluto lavorare il finto legno proprio perché non era una lavorazione che ci apparteneva. Poi da quando è arrivato anche da noi questo materiale, alcune aziende si sono fatte convincere che un materiale innovativo avrebbe cambiato lo stile italiano.

Il problema è che se non lo fermiamo in tempo, lo stile italiano verrà cambiato, ma in peggio. Questo te l’ho dimostrato con le foto qui sopra: una porta finto legno, che non ha mai fatto parte del nostro stile produttivo ed oggi è una porta che, con i suoi numeri di vendita, rischia di far crollare il nostro “stile italiano”

Il finto legno è un pannello che è stato importato dall’esterno con delle promesse che non è riuscito a mantenere a chi ha investito su questo materiale, oggi deve per forza continuare a venderlo per poter arrivare a fine mese.

Hai mai seguito un servizio di striscia la notizia dove a telecamere puntate vengono negate una serie di azioni svolte magari illecitamente, poi quando la telecamera si abbassa e sembra spenta ecco che esce fuori la verità, quella vera?

E’ normale che chi sta vendendo una porta finto legno ti dica che questo materiale è la soluzione per la vita, ma se potessi parlargli in confidenza “con le telecamere spente” potresti venire a conoscenza di dettagli che prima non ti hanno detto.

In questo articolo ti ho messo davanti ad una realtà nascosta, una realtà che deve rimanere nascosta, altrimenti troppe aziende chiuderebbero.

Io penso che la correttezza e la professionalità prima o poi paghi, anzi ti garantisco che con il fatturato in aumento, io sono l’esempio vivente che una vera basculante con il rivestimento in multistrato oggi sta sostituendo una serie di porte in finto legno che dopo pochi anni hanno avuto i problemi che ti ho mostrato in foto qui sopra.

Anche tu puoi emergere da questa massa, sii originale e dai un significato alla tua casa che in fondo rispecchia la tua personalità.

In tante persone, come te, si sono fatte convincere che il finto legno sia meglio, solamente perché non si sono documentate abbastanza o forse perché la magia del prezzo basso le ha ingannate.

Su una porta in finto legno non puoi fare alcuna manutenzione preventiva; è così e basta.

La tieni fin quando ti succede quello che hai visto in foto, se sei fortunato per anni ma se sei un po’ meno fortunato dopo due anni inizi a vedere quanto sia poco affidabile questo finto legno.

Un giorno arrivi a casa e vedi una bolla sul tuo portone, la cosa ti incuriosisce e la vai a toccare scoprendo che la pellicola si è staccata dal supporto inferiore.

Il fenomeno è assolutamente logico, ma nessuno te lo spiegherà mai perché, te lo ripeto, dietro ci sono degli interessi economici.

La lamiera di supporto, con gli sbalzi di temperatura ha delle dilatazioni che sono diverse dalla pellicola superiore ed è per questo motivo che i due supporti non vanno d’accordo e si staccano.

Solo che ti vendono il prodotto come un ritrovato tecnologico che ti allontana dalla fastidiosa manutenzione.

Ci credo, hanno ragione, perché di manutenzione non ne puoi fare, cosi come non puoi farci niente quando vedi il tuo portone nello stesso stato delle foto qui sopra e pensi che hai buttato 3000 €  pensando di aver fatto l’affare della tua vita.

Ora non solo avrai la casa che sarà impresentabile, ma chi la vedrà penserà che sei la classica persona che non ha cura della propria casa.

Ora hai due possibilità davanti a te:

  • La prima è quella di credere al “finto” (anche se non so come tu possa farlo) e scegliere un portone con questo materiale. Le probabilità che il tuo “finto” duri nel tempo sono veramente molto basse.
  • La seconda è quella di rivolgerti a veri professionisti, che hanno fatto del loro lavoro una missione e che sanno darti la soluzione giusta in base a come userai la tua porta basculante.

Persone che fortunatamente non hanno bisogno di rifilarti qualcosa per forza, ma solamente una porta adatta a te, che ti possa servire, e solo se la utilizzerai nel modo giusto.

SecureMe è la prima vera porta basculante di sicurezza che non si svergola mai.

I tuoi soldi, ogni centesimo che verserai per averla, sarà tutelato dalla garanzia: SE SI SVERGOLA E’ GRATIS.

Finalmente avrai una casa unica come l’hai sempre desiderata.

Chi vedrà casa tua capirà che in quella casa vive una persona che tiene alla propria famiglia, una persona precisa e che sa investire il proprio denaro nel modo giusto.

Sarai quello “della bella porta”, perché così vengono identificati i miei clienti nel proprio paese o nel proprio quartiere.

Quando dovrai vendere la tua casa, questo sarà il tuo biglietto da visita perché sarà il portone che gli acquirenti vedranno prima e se sarà un portone ricercato, di design e robusto, le probabilità che la vendita andrà a buon fine saranno maggiori.

Adesso sei ad un passo dal traguardo, stai lasciando indietro le persone che credono al finto legno e alla sua illusione di non fare manutenzione.

Devi però ancora sentire qualcuno che ha già usato SecureMe e capire quale sia la sua esperienza, solo così sarai pronto a firmare il contratto ed avere la tua vera porta del garage.

Non ti scervellare troppo in questa ricerca, sono qui per aiutarti anche in questo.

Una persona contenta è disposta a metterci la faccia quando ne vale veramente la pena e noi abbiamo i nostri clienti che ce l’hanno messa senza alcuna obiezione.

Lo hanno fatto soprattutto per uno scopo ben preciso, quello chi aiutare persone come te a non fare un finto investimento ma scegliere la migliore porta basculante che esiste oggi sul mercato.

Ascolta cosa hanno da dirti:

Adesso sei arrivato al traguardo, c’è ancora qualcuno dietro di te che sta cercando di capire quale finto materiale scegliere per spendere di meno.

Vieni a trovarmi oppure lasciami la tua mail qui e scoprirai quanto sia facile avere SecureMe, la vera porta basculante di sicurezza che non si svergola mai.

A presto

Di Mauro Andrea

Lascia un commento